TIPI DI INTERVENTI CHIRURGICI

Le tecniche chirurgiche sono destinate ai casi non responsivi al trattamento medico e prevedono due tipologie di interventi: ABLATIVI o FISIOLOGICI

Che tipo di tecnica scegliere o come combinare le differenti tecniche tra di loro verrà stabilito in base alla visita, al colloquio con il paziente e ai risultati della linforisonanza, esame preoperatorio imprescindibile, che ci permette di avere una diretta visione di quale sia il tipo e il grado di linfedema che stiamo affrontando.
Per ogni caso stabiliremo un piano terapeutico personalizzato secondo le necessità del singolo paziente, al fine di raggiungere il massimo livello di cura ottenibile.

Il nostro obiettivo rimane sempre aiutare il paziente a riconquistare la maggiore autonomia possibile; ogni specialista studia il compromesso più adatto, in connubio fra ciò che le regole teoriche dicono e ciò che la persona vive.


INTERVENTI CHIRURGICI ABLATIVI

Si basano sull’asportazione del tessuto patologico utilizzando diverse tecniche, tutte volte a ridurre il peso e le dimensioni delle aree affette



INTERVENTI CHIRURGICI FISIOLOGICI
Questi tipi di interventi hanno lo scopo di andare a ricostruire delle vie linfatiche competenti, che permettano di drenare la linfa in eccesso nelle aree malate. Sono interventi sofisticati eseguiti mediante tecniche superspecialistiche, con l’ausilio di un microscopio operatore